Showdown Italia


Immagine della bandiera tricolore Italiana

Menù principale



Showdown caffè forum, parliamo di showdown

Vorresti parlare di showdown?
grazie a questa sezione è possibile condividere con i navigatori di questo sito, le proprie opinioni sullo showdown in generale, le esperienze vissute ad un torneo, il racconto di una partita che ti ha particolarmente colpito e tanto altro ancora, dando modo a tutti, "showdownisti" e non, di vivere le stesse emozioni e rimanere informati sullo showdown a tutto tondo sonoro.
Clicca sul link di invio posta sottostante, scrivi il tuo articolo e invialo. Uno specifico software riceverà il tuo articolo, controllerà se non sono presenti parole inopportune e provvederà a pubblicare in questa pagina l'oggetto della mail ed il contenuto.
Per rispondere ad uno specifico articolo pubblicato, nell'oggetto della mail di risposta scrivere: RISPOSTA: nome dell'oggetto.


e-mail: info@showdownitalia.it


Oggetto: ringraziamenti e auguri - 23/11/2017

Giunte le festività natalizie e la fine dell'anno, arriva come di consueto, il tempo dei bilanci.
Ripercorrendo l'anno trascorso, ci viene voglia di scrivere a tutti coloro che ci hanno supportato, usando solo il vocabolario delle belle parole e delle sensazioni migliori.
Consentiteci, con la voglia reale di ringraziare ciascuno di voi che assieme a noi ha percorso il viaggio di showdown Italia, di condividere lo stupore, l'incredulità, la collaborazione e le motivazioni che ci avete donato in questa annata trascorsa, giunta oramai al traguardo.
Il progetto showdown Italia, nelle sue due versioni, è timidamente e giocosamente nato con l'intento di creare uno strumento multimediale d'informazione utile a tutti coloro: giocatori, tecnici, arbitri, accompagnatori e tifosi immersi nel mondo delle sfere rombanti e delle palette rotanti.
Mai avremmo desiderato o soltanto pensato di arrivare un giorno ad avere centinaia di sostenitori sia nella nostra amata patria sia sul territorio internazionale, che con i loro contributi hanno valorizzato e rafforzato quella che speriamo possa essere la lunga storia di showdown Italia.
Grazie per ogni singolo mi piace che avete cliccato, grazie per ogni volta che avete condiviso una nostra pagina, grazie per ognuno dei commenti che avete scritto, grazie per ciascuna delle volte che avete visitato il nostro sito, grazie per tutte le mail che ci avete inviato, grazie per tutte le volte che avete parlato della nostra pagina facebook e del nostro sito web.
Il vostro sostegno e la vostra collaborazione sono stati fondamentali. Ci avete regalato la consapevolezza di essere una realtà condivisa, apprezzata e utile, tasselli fondamentali che ci hanno abbondantemente ripagato del nostro lavoro.
Tra qualche giorno, festeggeremo il Santo Natale, il tramonto della fine e l'alba del principio. Qualunque sia il vostro credo, qualunque sia la vostra visione del mondo, qualunque sia la spiritualità che risiede nei vostri cuori, vi auguriamo un sereno Natale e un felice 2018 costellato di soddisfazioni nello sport come nella vita in generale.
Lo staff di showdown Italia

Oggetto: in difesa della linertà di espressione - 21/11/2017, risposta all'articolo con oggetto: profondo rammarico

Cari Amici dello Showdown,  decido di scrivere questo post oggi, perché ieri si è tentato di far passare un testo di satira politica per un reato di diffamazione, e ciò dal mio punto di vista non fa altro che minare uno dei diritti inalienabili dell’uomo: la libertà di pensiero e di parola. Siccome alcuni hanno dimenticato , forse, il significato di satira, vorrei brevemente rispolverare concetti che a tutti vengono trasmessi già alla scuola dell’obbligo. La satira è una delle forme d’arte più antiche che consente all’uomo di protestare impunemente contro i POTERI, utilizzando il sarcasmo, il carnevalesco, l’ironia, la comicità e l’umorismo. Premesso, ciò vorrei ora proporvi l’intero brano e non un estratto che detestualizzato, fine a se stesso, non ha alcun significato. 
Signori sportivi, sostenitori, simpatizzanti showdown  Scheda soggetto  Sommo sovrano, sire supremo, sola super star sport showdown.  Sono simpatico, socievole, spiritoso, spassoso, solare, spontaneo, scattante, sveglio, sagace, saggio, sapiente, smaliziato, sguardo soave, sorriso suadente, strenuo sostenitore sincerità, sufficientemente sereno, scevro smancerie, sublime seduttore, sinora sicuramente stimato, sorretto sempre sovrumana sicurezza, soddisfatto se stesso, sebbene sia saltuariamente sopravalutato. Semplicemente straordinario!  Sovente sembro saputo (soprattutto se somministro sanzioni, se sfogo sfuriate), spocchioso, strano, scontroso, saccente, sprezzante, sarcastico, sadico, snob; suvvia! sono solamente serio!  Sosto su sale, saloni, stanze sature sudore, sancisco strepitosi successi, solenni sconfitte, supplico sacro silenzio, scelgo strumenti sagomati, svolgo sorteggi sfere sonore, smaschero scorrettezze, sgamo slealtà, sempre sorvegliante solerte.  Seduto su sedia scrivania scrivo, stampo, sussurro suggerimenti, sottolineo sbagli, spiego soluzioni, stabilisco salomonicamente, severo selezionatore, scrutatore scrupoloso: sapientemente supportato staff seguaci servili.  Sobbarco sacco sacrifici, sgobbo senza sosta, sacrifico sonno, sostituisco signori stanchi, soccorro società, sopperisco scarsità strumenti, spesso salvatore situazioni scabrose, sano scene sgradevoli, spengo smanie smodate, stronco stranezze, sfido seccatori, sopporto scocciatori, sorvolo su scherzi sciocchi. Santo subito!  Seguo solo soddisfazioni: sulla sella salgo senza sosta, salito scala successo senza sconti, solo serietà, saggezza, simpatia, sobrietà, schiettezza. Solo successo sancisce superiorità!  Sogno sollievo serale sesso sfrenato: signore/signorine seni sodi, sederi scolpiti, senza slip, sontuose scollature, sgargianti sottane, splendide sottovesti…  Simpatizzo stelle, sdegno sinistra.  Sempre supportato, sorretto, spalleggiato, sponsorizzato Sua Supponenza Sandrone.  Sinceri saluti  S.
Non è necessaria un’ intelligenza acuta per notare la scelta linguista di utilizzare solo parole che inizino con la lettera S e la scelta di non rilevare mai il nome del protagonista, che ci viene descritto mediante un auto celebrazione che lui stesso compie, utilizzando una serie di aggettivi, mai volgari. In sintesi, Castigare ridendo mores.  Analizziamo però la frase incriminata:
Sogno sollievo serale sesso sfrenato: signore/signorine seni sodi, sederi scolpiti, senza slip, sontuose scollature, sgargianti sottane, splendide sottovesti…
In Italiano, (Io, soggetto) sogno una serie di oggetti che descrivono i desideri tipici del superuomo dannunziano, un uomo egocentrico e vanitoso, dedito alle passioni terrene. L’immagine che ci viene proposta serve solo a rafforzare l’idea di un uomo che aspira al sommo potere, e tenta di adulare il suo IO interiore.  Ho riletto più e più volte la frase, ma non c’è alcun riferimento alla sfera familiare e privata della persona in oggetto. E’ per questo che oggi non posso essere solidale con la mia cara amica e collega. 1- Nessuna donna è stata offesa mediante un linguaggio scurrile e inappropriato, in quanto è il soggetto che SOGNA di abbandonarsi alle proprie passioni. 2- Sentirmi offesa da tale testo mi paragonerebbe ai membri del movimento ISIS che hanno provato la stessa sensazione di disapprovazione per delle vignette satiriche. 3-Utilizzare un tema così delicato e importante, come la denigrazione della donna, per spostare l’attenzione dal vero problema che il movimento dello Showdown sta vivendo, è stata una mossa politica di pessimo gusto, che invece mi ha offesa profondamente come donna. A dimostrare quanto detto, la scelta di pubblicizzare all’estero l’accaduto per infondere sentimenti di compassione e ottenere consensi, basandosi su argomenti popolosti e di facile acclamazione. Se il Testo prima citato non è satira, come tu affermi, allora questa non è DEMAGOGIA. Voglio anche debellare l’idea che state facendo passare di essere  vittime innocenti di una congiura che voi solo riuscite a percepire. L’ill.mo direttore sportivo Massimo Sanapo è oggetto del brano satirico solo per la carica pubblica che riveste all’interno della federazione FISPIC. Se tizio avesse ricoperto la stessa carica compiendo le stesse manovre sarebbe stato lui l’oggetto del brano. Si dovrebbe sapere che quando si assumono posizioni di rilievo, con potere decisionale, oltre ai bonus che ne derivano, il tuo operato è soggetto all’opinione pubblica e può essere oggetto di protesta.  Invece di soffermarci su tali questioni effimere, invito i miei cari amici dello Swodown a porsi diversi quesiti: -Perchè l’intera nazionale italiana sceglie di disertare i campionati mondiali, per solidarietà alla non partecipazione di Luca Liberali? cosa è realmente accaduto? Dove sono le circolari pubbliche che spiegano il fatto , evitando la diffusione di false informazioni e l’omertà?     -Perchè le Società che portavano il maggior numero di iscritti al campionato italiano hanno deciso di disertare la manifestazione? -Perchè degli atleti all’ultima competizione svoltasi a Tito (PZ), si sono pubblicamente lamentati della scarsa comunicazione che vi è tra il direttore sportivo e le società, anche dinanzi alla mia persona che rappresentava la federazione in quanto arbitro? Cito testualmente: Le email che noi scriviamo per protesta vengono direttamente cestinate.  Mi permetto di suggerire al direttore sportivo Massimo Sanapo di pubblicare l’email di conferma per la nuova formula che ha ricevuto dalla maggior parte delle Società e quelle contrarie, in modo da chiarire una volta e per sempre la reale situazione. SCRIPTA MANENT, VERBA VOLANT. ( gli scritti rimangono, le parole volano).  Mi auguro che mai nessuno tenti di tarpare le ali della libertà di pensiero e parola, azioni che possono essere ricondotte solo a movimenti totalitari. Fortunamente, la nostra Costituzione ( art. 21 e 33)  ci protegge e garantisce la libertà di espressioni di tutti.   Qualora foste ancora convinti che di diffamazione si tratti, non è facebook il mezzo per ottenere giustizia. Vorrei ricordare che il reato di diffamazione scatta solo quando vi è una immotivata e ingiuriosa aggressione all’onore e alla reputazione di qualcuno. Ahimè, non è questo il caso, dato che il testo sopra citato si limita alla descrizione carnevalesca di un soggetto solo all’interno del ruolo che ricopre, senza intaccare la vita privata. E dopo il discontento sopra descritto, si può parlare davvero di un atto immotivato? 
Je suis Charlie Hebdo,
Francesca Colucci 


Oggetto: to defend the freedom of expression - 21/11/2017, answer to th post entitled: profondo rammarico

Dear showdown Friends,
I decide to write this post today because yesterday it was attempted to pass a text of political satire for a crime of defamation, and in my opinion, this act undermines  one of the inalienable rights of man: freedom of thought and words. Someone has forgotten, pheraps, the real meaning of satire; so i would like to explain it: Satire is one of the oldest forms of art that allows man to protest impotently against POWERS, using sarcasm, carnivalesque, irony, comic and humor. Now I would like to propose you the entire lyric and not just a singular extract that has no meaning alone.
Signori sportivi, sostenitori, simpatizzanti showdown  Scheda soggetto  Sommo sovrano, sire supremo, sola super star sport showdown.  Sono simpatico, socievole, spiritoso, spassoso, solare, spontaneo, scattante, sveglio, sagace, saggio, sapiente, smaliziato, sguardo soave, sorriso suadente, strenuo sostenitore sincerità, sufficientemente sereno, scevro smancerie, sublime seduttore, sinora sicuramente stimato, sorretto sempre sovrumana sicurezza, soddisfatto se stesso, sebbene sia saltuariamente sopravalutato. Semplicemente straordinario!  Sovente sembro saputo (soprattutto se somministro sanzioni, se sfogo sfuriate), spocchioso, strano, scontroso, saccente, sprezzante, sarcastico, sadico, snob; suvvia! sono solamente serio!  Sosto su sale, saloni, stanze sature sudore, sancisco strepitosi successi, solenni sconfitte, supplico sacro silenzio, scelgo strumenti sagomati, svolgo sorteggi sfere sonore, smaschero scorrettezze, sgamo slealtà, sempre sorvegliante solerte.  Seduto su sedia scrivania scrivo, stampo, sussurro suggerimenti, sottolineo sbagli, spiego soluzioni, stabilisco salomonicamente, severo selezionatore, scrutatore scrupoloso: sapientemente supportato staff seguaci servili.  Sobbarco sacco sacrifici, sgobbo senza sosta, sacrifico sonno, sostituisco signori stanchi, soccorro società, sopperisco scarsità strumenti, spesso salvatore situazioni scabrose, sano scene sgradevoli, spengo smanie smodate, stronco stranezze, sfido seccatori, sopporto scocciatori, sorvolo su scherzi sciocchi. Santo subito!  Seguo solo soddisfazioni: sulla sella salgo senza sosta, salito scala successo senza sconti, solo serietà, saggezza, simpatia, sobrietà, schiettezza. Solo successo sancisce superiorità!  Sogno sollievo serale sesso sfrenato: signore/signorine seni sodi, sederi scolpiti, senza slip, sontuose scollature, sgargianti sottane, splendide sottovesti…  Simpatizzo stelle, sdegno sinistra.  Sempre supportato, sorretto, spalleggiato, sponsorizzato Sua Supponenza Sandrone.  Sinceri saluti  S. br> I tried to translate all lyric in English many times, but it it will never have the same meaning in a stranger language. You can notice that all words start with lettere S and the name of sportive director is never showed. The protagonist is described through  a self-celebration, using a series of adjectives, that are never vulgars. In summary, Castigare ridendo mores. (That’s what satire is for!)  If you don’t trust me, you can use also google traslator to discover that no vulgar or offensive words are used in it.  Let’s analyze, however, the sentence in question:
Sogno sollievo serale sesso sfrenato: signore/signorine seni sodi, sederi scolpiti, senza slip, sontuose scollature, sgargianti sottane, splendide sottovesti…
Unfortunately, the translation of my dear friend Elena isn’t correct. She wrote : Dreaming unbridled sex in the evening: girls/ladies, plump breast, no underwear, curved butt, sumptuous decolletè, garish gown, beautiful chemise... But in italian, “Sogno” is written in first person, and means literally “I dream about”. I am very disappointed about the way she try to use a stranger language to act like a victim. Let me explain the concept in that sentence:  The subject dreams of a series of objects, that describe the typical desires of the Dannunziano superman, a self-centered and worthless man, dedicated to earthly passions. (If you don’t know about Gabriele D’annunzio,he is famous italian poet and writer, lived in the early twentieth century).   The image, showed to us, only serves to reinforce the idea of ​​a man who aspires to the utmost power, and tries to flatter his inner EGO. I can understand that if you just read that sentence with words like sex or décolleté, you could easily think about something bully and offensive, but the italian words used are in our dictionary and they serve to describe a vanity man, as I’ ve explained before.  I re-read the sentence over and over again, but there is no reference to the family's and private life of the person in question. That is why today I can not be in solidarity with my beloved friend and colleague. 1- No woman has been offended by scurrilous and inappropriate language, since it is the subject that dream of abandoning to his passions. 2 - To feel offended by this text would compare me to members of the ISIS movement who have felt the same feeling of disapproval for satirical cartoons. 3-Using such a delicate and important theme, such as the woman's denigration, to shift focus from the real problem of Showdown movement  is a little tacky political move, which has profoundly offended me as a woman. To confirm this, there is the choice to advertise abroad JUST A PART OF THE LYRIC to infuse feelings of compassion and gain consensus, based on populist and easy-acclaimed topics. If the text quoted above is not satire, as you say, then this is not DEMAGOGY! But your post is a really demagogic! Sorry, but there is no cospiracy against you and mr Massimo Sanapo. The sportive director is the protagonist of the satiric lyric just because of his role in the FISPIC federation. If someone else was in his same role, he would be the protagonist! When you are in a public position, you should know that your work can be judged by people, and that’s what happened.  I wanna invite my Showdown friends to ask about some more important questions: -Why do the entire italian team decide to not be in World Championship, to protest against the no-participation of Luca Liberali? What really happened? where are documents that explain this fact, to avoid the spread of false information and silence?  -Why do the big italians associations with a lot of athletes   decide to not participate to Italian Championship? -Why do some athletes protest about the no-communication between the sportive director and the Italians blind sport associations, during the last italian tournament in November? They said to me (I represented the FISPIC federation as referee): Our emails are dumped without answer.  Let me suggest to the sport director Massimo Sanapo to make public all the confirmation emails about the new rules about Italian Championship  that he has received from most blind associations and also the opposite emails; to clarify the real situation once and for all. SCRIPT MANENT, VERBA VOLANT. (the writings remain, the words fly). I wish that no one tries to suffocate the wings of freedom of thought and words, which can only be attributed to totalitarian movements. Fortunately, The Italian  Constitution (Article 21 and 33) protects our freedom of expression. If you were still convinced that it is a defamation, it is not facebook the way to get justice. I would like to recall that the offense of defamation only takes place when there is an unmotivated  and offensive aggression on someone's honor and reputation. Unfortunately, this is not the case, the text above is limited to the sarcastic description of a subject, but just about his public role, without affecting private life. And after all disagreements that I listed, can you really speak of an unmotivated act?
Je suis Charlie Hebdo,
Francesca


Oggetto: provondo rammarico - 20/11/2017, risposta all'articolo con oggetto: tautogramma

Gentili Showdowners,
la presente per esprimere il mio profondo rammarico e la mia profonda delusione causati dai fatti recentemente accaduti.
Ieri ho potuto, purtroppo, leggere sul forum "Showdown Caffè" di Showdownitalia.it un post: Tautogramma, di autore sconosciuto. Questo rappresentava un attacco a carattere meramente personale rivolto al Direttore Sportivo, Sig. Massimo Sanapo, mio compagno, che coinvolgeva, con illazioni volgari, misogine ed orripilanti la sfera privata della nostra famiglia. Recitava così: "Sogno sollievo serale sesso sfrenato: signore/signorine seni sodi, sederi scolpiti, senza slip, sontuose scollature, sgargianti sottane, splendide sottovesti...". Essere dipinta in questi termini, con altre fantomatiche signore/signorine, in una sorta di bunga bunga mi fa veramente rabbrividire. Rimango allibita, indignata e profondamente delusa da queste parole innanzitutto perché vengo coinvolta, nonostante sia completamente estranea ai fatti oggetto di contestazione, che dovrebbe peraltro limitarsi alla sfera professionale e non toccare quella privata; in secondo luogo poiché vengo pesantemente e profondamente offesa come donna. Nessuno si è MAI permesso, può o potrà MAI permettersi di parlare di me con simili parole, illazioni ed espressioni. Trattare una persona in questo modo è da MISOGINI e BULLI. Farlo, poi, in nome dello sport è ancora più vergognoso. Questa non è satira, non è sarcasmo, non è esprimere la propria opinione in maniera democratica; questa è semplicemente DIFFAMAZIONE. Provo profonda pena e vergogna per chi ha deciso di scrivere simili offese personali, per chi le ha pubblicate e per chi le ha lette e si è fatto una risata o per chi non ha fatto niente. Mi dispiace profondamente perché la prossima persona a ricevere un simile trattamento potrebbe essere vostra figlia, vostra moglie, vostra nipote, la vostra compagna di squadra, la vostra amica oppure vostro figlio, vostro marito, vostro nipote, il vostro compagno di squadra o il vostro amico. Spero che la prossima volta, però, alziate la voce in difesa di chiunque venga offeso e trattato in questo modo, perché nessuno se lo merita.
Col cuore colmo di dolore e delusione, vi saluto.
Elena Santini


Oggetto: tautogramma - 19/11/2017

Sapendo che non tutti hanno letto il tautogramma indicato da Elena Santini, è stato deciso di publicarlo di seguito alla risposta di Elena, in modo da dare a tutti gli strumenti chiarificatori necessari.
Tautogramma:
Signori sportivi, sostenitori, simpatizzanti showdown
Scheda soggetto
Sommo sovrano, sire supremo, sola super star sport showdown.
Sono simpatico, socievole, spiritoso, spassoso, solare, spontaneo, scattante, sveglio, sagace, saggio, sapiente, smaliziato, sguardo soave, sorriso suadente, strenuo sostenitore sincerità, sufficientemente sereno, scevro smancerie, sublime seduttore, sinora sicuramente stimato, sorretto sempre sovrumana sicurezza, soddisfatto se stesso, sebbene sia saltuariamente sopravalutato. Semplicemente straordinario!
Sovente sembro saputo (soprattutto se somministro sanzioni, se sfogo sfuriate), spocchioso, strano, scontroso, saccente, sprezzante, sarcastico, sadico, snob; suvvia! sono solamente serio!
Sosto su sale, saloni, stanze sature sudore, sancisco strepitosi successi, solenni sconfitte, supplico sacro silenzio, scelgo strumenti sagomati, svolgo sorteggi sfere sonore, smaschero scorrettezze, sgamo slealtà, sempre sorvegliante solerte.
Seduto su sedia scrivania scrivo, stampo, sussurro suggerimenti, sottolineo sbagli, spiego soluzioni, stabilisco salomonicamente, severo selezionatore, scrutatore scrupoloso: sapientemente supportato staff seguaci servili.
Sobbarco sacco sacrifici, sgobbo senza sosta, sacrifico sonno, sostituisco signori stanchi, soccorro società, sopperisco scarsità strumenti, spesso salvatore situazioni scabrose, sano scene sgradevoli, spengo smanie smodate, stronco stranezze, sfido seccatori, sopporto scocciatori, sorvolo su scherzi sciocchi. Santo subito!
Seguo solo soddisfazioni: sulla sella salgo senza sosta, salito scala successo senza sconti, solo serietà, saggezza, simpatia, sobrietà, schiettezza. Solo successo sancisce superiorità!
Sogno sollievo serale sesso sfrenato: signore/signorine seni sodi, sederi scolpiti, senza slip, sontuose scollature, sgargianti sottane, splendide sottovesti…
Simpatizzo stelle, sdegno sinistra.
Sempre supportato, sorretto, spalleggiato, sponsorizzato Sua Supponenza Sandrone.
Sinceri saluti
S.


Sono pubblicati 5 articoli per pagina, per vedere gli altri articoli vai alle pagine successive.